Metaverso

Portato al centro dell’attenzione negli ultimi mesi per le scelte aziendali e per importanti investimenti da parte delle multinazionali più importanti, il termine metaverso, oggi è considerato non solo come un universo virtuale incentrato sul gioco ma anche rivolto al mondo degli affari. Infatti, in questa nuova realtà virtuale è possibile realizzare nuove opportunità di business.

Nel metaverso si potranno creare eventi, riunioni ed anche delle vere e proprie aziende completamente nuove oppure come riproduzione delle aziende presenti nella realtà come, ad esempio, un negozio e-commerce dove i clienti potranno fare acquisti di beni e servizi oppure fare shopping per il proprio avatar. Inoltre sarà possibile partecipare e organizzare eventi, call di lavoro, sfilate di moda, party e concerti – come quello tenuto il 18 febbraio 2022 da Achille Lauro, insieme a Warner Music Italy e Gucci.

Cos’è il metaverso?

Il Metaverso è un universo digitale frutto di molteplici elementi tecnologici, tra cui video, realtà virtuale e realtà aumentata, dove gli utenti accedono tramite visori 3d e vivono delle esperienze virtuali, sia ludiche che professionali. Per entrare non sono richieste particolari competenze relative al settore informatico ma vi sono alcuni strumenti necessari:

  • Un computer o uno smartphone;
  • Una connessione ad Internet;
  • Un account in una delle piattaforme del mondo virtuale metaverso;
  • Visori di realtà aumentata, per avere un’esperienza più immersiva.

Quindi basta connettersi a un browser grazie al quale sarà accedere all’interno della piattaforma prescelta.

Nel Meta di Facebook è previsto l’utilizzo di occhiali speciali che permetteranno a chi li indossa di entrare nel metaverso e dare inizio a questa nuova avventura virtuale.

Gli occhiali in questione sono gli Oculus Quest 2. Una sorta di occhiali smart che permettono di entrare nella realtà digitale beneficiando così di un’esperienza immersiva e 3D con il proprio avatar.

Ad oggi esistono già diverse piattaforme che permettono di usufruire di questo servizio, alcune ancora in fase embrionale, altre con un sistema già evoluto, ma tutte con un obiettivo comune, quelle di diventare leader nel nuovo settore virtuale.

Tra le principali vi sono DecentraLand, SandBox, Meta e CoderBlock. Il problema principale, in relazione alle aziende o ai professionisti che vogliono approdare sul metaverso, sarà quello di scegliere quale piattaforma utilizzare per esercitare la propria professione nella realtà virtuale.
Trovate maggiori informazioni sulle piattaforme in questo articolo dedicato alle Piattaforme Metaverso.


Questo articolo fa parte di una serie di approfondimenti sul tema metaverso, NFT e criptovalute.
Potete trovare tutti gli altri articoli nella sezione dedicata SPECIALE METAVERSO.