Il Decreto liquidità (di recente pubblicazione in Gazzetta ufficiale) tra le misure prevede il rilascio di una garanzia pari al 100% di un finanziamento bancario dell’importo massimo di 25 mila euro rilasciata in favore di imprese, artigiani, autonomi e professionisti.

La garanzia si applica a prestiti fino a 25mila euro comunque entro il 25% dei ricavi conseguiti beneficiario dell’ultimo esercizio contabile (pertanto per ottenere un finanziamento di 25 mila euro occorre aver conseguito ricavi nel 2019 pari almeno a 100 mila euro)

 

Vi alleghiamo il modulo per la richiesta di garanzia reso disponibile on line sul sito “fondidigaranzia” (https://www.fondidigaranzia.it/normativa-e-modulistica/modulistica/)

Allegato-4-bis

Il beneficiario del finanziamento dovrà compilare e inviare per mail  modulo per la richiesta di garanzia  (anche non certificata) il modulo per la richiesta di garanzia  alla banca o al confidi al quale si rivolgerà per richiedere il finanziamento.

 

Va sottolineato che si tratta comunque di un finanziamento bancario ( potrà quindi essere fatta una istruttoria)e che le banche non sono obbligate a concedere.

E’ quindi opportuno prendere contatti informali con la banca prima di inviare il modulo.

 

La durata del finanziamento è fino a 6 anni con inizio del rimborso dopo due anni (preammortamento) e il tasso massimo applicabile è rapportato ai rendimenti dei titoli di Stato più uno spread dello 0,2%; ad oggi, il tasso “finito” dovrebbe essere intorno all’1,2%.