In data 10 aprile è stato approvato un nuovo DPCM con il quale sono state prorogate fino a domenica 3 maggio le limitazioni degli spostamenti e la chiusura delle attività produttive.

Altra rilevante novità è l’ampliamento della lista delle attività alle quali è consentito operare in deroga al blocco.

Vi alleghiamo la bozza del DPCM (in quanto al momento non è ancora stato pubblicato in gazzetta ufficiale) contenente la lista delle attività che già da martedì 14 potranno aprire.

DPCM 10 aprile 2020 (bozza)

Vi evidenziamo inoltre il seguente passaggio del DPCM:

“12. Per le attività produttive sospese è ammesso, previa comunicazione al Prefetto, l’accesso ai locali aziendali di personale dipendente o terzi delegati per lo svolgimento di attività di vigilanza, attività conservative e di manutenzione, gestione dei pagamenti nonché attività di pulizia e sanificazione. E’ consentita, previa comunicazione al Prefetto, la spedizione verso terzi di merci giacenti in magazzino nonché la ricezione in magazzino di beni e forniture.”